Pietre miliari
Siedle ha sempre compreso la necessità di puntare tempestivamente su tecnologie chiave innovative. La capacità di produrre prestazioni pionieristiche e la disponibilità ad intraprendere nuove strade, sono una caratteristica distintiva dell'azienda – oggi come duecentocinquanta anni fa.
Nel 1935 Siedle lancia sul mercato "Portavox", il primo porter. L'unione con un citofono di sistema, presente nell'assortimento Siedle già da tempo, fa nascere qualcosa di nuovo: l'impianto citofonico. L'azienda ha quindi creato da sola il mercato su cui si concentrerà d'ora in poi. Da Portavox in poi Siedle orienta la sua intera gamma di invenzioni al perfezionamento dell'impianto citofonico. Settant'anni dopo la sua invenzione, l'impianto citofonico ha raggiunto uno straordinario grado di perfezione. Oggi sta alla base di un sistema che svolge molte funzioni in più rispetto alla semplice conversazione con il visitatore e all'apertura della porta. L'obiettivo perseguito da Siedle è lo stesso fin da Portavox: creare per ogni settore di applicazione sistemi di comunicazione in grado di soddisfare i massimi requisiti.
 1935: Portavox, il primo porter
© 2019 S. Siedle & Söhne OHG
TOP