Citofoni di sistema
Modello classico: con ricevitore
Sollevare il ricevitore, parlare, aprire la porta, riporre il ricevitore: non c'è nulla di più semplice. La semplicità ha i suoi vantaggi: nell'utilizzo intuitivo; nella tecnica, che non necessita di una dispendiosa elettronica di comando; e nel prezzo, perché i citofoni di sistema sono più economici degli apparecchi vivavoce confrontabili.
Modello Descrizione
Standard
Base di un buon collegamento: il citofono di sistema standard segnala la chiamata dal posto esterno, distinguendo fra chiamata dall'ingresso e chiamata dal piano, stabilisce il collegamento fonico, apre la porta e accende la luce. Il volume di chiamata può essere regolato dall'esterno e completamente disattivato (funzione "mute"). Gli apparecchi per l'installazione bus indicano il segnale di chiamata anche tramite un LED lampeggiante.
Il vostro elettricista specializzato vi consiglierà sui diversi sistemi di installazione disponibili.
Comfort
I modelli comfort soddisfano requisiti elevati. In base al modello, ben sette tasti su otto possono essere configurati con un massimo di 14 funzioni di commutazione e di comando personalizzate. Il citofono di sistema diventa quindi una centralina di comando, ad es. per l'apriporta automatico, il portone del garage o del cortile, le varie situazioni di illuminazione, l'accensione delle telecamere, ma anche per conversazioni interne o il trasferimento della chiamata dal posto esterno.
Versione da tavolo
Tutti i posti interni Siedle sono disponibili anche nella versione da tavolo, in alternativa al montaggio a parete. Un supporto con cavo di collegamento consente di collocare gli apparecchi in una posizione ergonomica, ottimale per la mano che deve afferrare il ricevitore o il dito che deve premere un tasto.
News: Premi di design per i citofoni di sistema
Configuratore
© 2020 S. Siedle & Söhne OHG
TOP