IFM Medienanalysen
Località: Karlsruhe

Architettura: Antje M. Abel, Karlsruhe
Esecuzione impianto elettrico: Pittroff Elektro, Karlsruhe

Due aziende collegate si spartiscono in modo equo l'edificio ad uso ufficio chiaramente strutturato. Questo utilizzo si riflette nella coerente simmetria del concetto dell'edificio, dalla struttura base fin nei dettagli. La citofonia nell'ingresso principale, comprensiva di cassetta per le lettere e controllo d'accesso, è quindi ripartita in due impianti identici.
Gli ingressi secondari sono alloggiati con altrettanta rigorosa simmetria nei nuclei di calcestruzzo laterali che, con il tetto piatto, formano il corpo dell'edificio.
Racchiusa fra questi nuclei sta la facciata vetrata a tutt'altezza orientata verso est e verso ovest e rientrante. Tutti gli elementi costruttivi sono eseguiti a spigolo vivo, il calcestruzzo rimane visibile sia all'interno che all'esterno con la sua velatura.
Si è rinunciato completamente al colore; la scelta del materiale comporta una scala cromatica ridotta fra il nero e il bianco.
Nel rigoroso concetto si inserisce sia Siedle Steel, che mette in risalto l'ingresso principale in modo rappresentativo, sia Siedle Vario utilizzato negli ingressi secondari.
In tal modo è stato possibile differenziare la progettazione a seconda del grado di importanza, senza dover accettare compromessi a livello creativo.
© 2019 S. Siedle & Söhne OHG
TOP