Clinica universitaria Aarhus
Località: Aarhus, Danimarca

Architettura:
C.F. Møller Danmark A/S, in collaborazione con Cubo Arkitekter A/S
Progettazione dell'impianto elettrico:
El:Con, Aarhus, Danimarca

Nella città danese Aarhus è presente una delle cliniche universitarie più moderne di tutta Europa. Il sistema di comunicazione integrale negli edifici basato su IP Siedle Access non solo risponde alle grandi dimensioni del progetto, ma soddisfa anche le esigenze individuali e garantisce la massima flessibilità.
La nuova clinica universitaria ad Aarhus è il progetto ospedaliero più grande nella storia della Danimarca e uno progetti edili più vasti in tutta Europa. Dopo l’ultimazione dei lavori nel 2019, il complesso di edifici raggiungerà le dimensioni di una piccola città. Anche dal punto di vista architettonico, la clinica sarà organizzata come una piccola città, poiché avrà distretti, strade e parcheggi propri.

Immagine: Sezione del modello architettonico.
Lo studio di architettura C.F. Møller ha progettato il complesso di edifici puntando su criteri di flessibilità in vista di requisiti futuri. Si tratta di un progetto grandioso che, collegando in rete circa 2.000 posti esterni e posti interni, distribuiti su innumerevoli edifici con una superficie totale di oltre 400.000 m2, rappresenta un’enorme sfida per le funzioni di controllo d'accesso e comunicazione integrale negli edifici.
L’azienda El:Con, a cui fa capo la responsabilità per questa parte del progetto, ha deciso di collaborare con Siedle, scegliendo in particolare il sistema Siedle Access. Il sistema di comunicazione integrale negli edifici basato su IP non solo risponde alle grandi dimensioni del progetto, ma soddisfa anche le esigenze individuali e garantisce la massima flessibilità, tanto all'esterno quanto all’interno.
“Uno dei requisiti era che il sistema fosse “vivo”, ossia avesse la capacità di cambiare giorno dopo giorno”, afferma Ulrich Bech di Siedle Nordic. “Il software ha una struttura modulare, quindi consente di integrare facilmente altre funzioni. Il sistema reagisce a future esigenze e viene continuamente aggiornato in base ai recenti sviluppi.“

Anche il sistema di comunicazione integrale negli edifici Siedle Vario, pure modulare, può essere integrato senza problemi. L’impianto raffigurato integra telecamera, indicatore di stato per accesso senza barriere, altoparlante e tasti di chiamata. Sopra la serratura a codice, posizionata in basso, è presente un modulo cieco che consente di integrare a posteriori altre funzioni eventualmente necessarie.
Siedle Access collega in rete tutti gli impianti citofonici e i controlli d'accesso all’esterno, ma anche all’interno dell’edificio, ad esempio tra singoli reparti o piani oppure anche negli ascensori. Il sistema controlla chi può e chi non può entrare in ciascuna zona.

“Siedle Access rende possibile pressoché tutto“, dichiara Per Thomsen, Direttore di Siedle Nordic. “Il sistema è talmente flessibile da permettere la realizzazione anche di richieste speciali e soluzioni personalizzate in base al rispettivo progetto del cliente.“
Requisiti elevati di sicurezza: gli impianti della linea di design Siedle Vario integrano telecamere, indicatori di stato per accesso senza barriere, altoparlanti, tasti di chiamata e il sistema di controllo d’accesso di un fornitore specializzato.

Tutte le foto: Klaas de Buysser.
© 2019 S. Siedle & Söhne OHG
TOP